Arte in provincia: una mostra temporanea

#mostre #calabria #cultura #reggiocalabria #palazzocrupi #arte





Il mese di ottobre sta per concludersi ma l'autunno stenta ad arrivare. Per gli appassionati di arte della Locride, non è facile trovare delle mostre a pochi km da casa. Se avete voglia di fare un'immersione nel colore durante i prossimi weekend, vi suggeriamo una mostra presente a Reggio Calabria, approfondendo la storia del luogo che ospita le esposizioni.



Palazzo Crupi - Reggio Calabria



Palazzo Pasquino Crupi ospita in alcune sale la mostra temporanea "Memoria e Mito", anch'essa inserita nel programma per i festeggiamenti dei 50 anni dal ritrovamento dei Bronzi di Riace, oggi patrimonio del Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria.


La mostra contiene opere degli artisti contemporanei Carlo Alberto Palumbo, Grazi e Blerta Xhom ed è stata affiancata alla mostra permanente presente nel Palazzo.


Cenni sulla storia dell'edificio


Visionare una mostra in questo Palazzo assume un forte valore simbolico. Costruito negli anni '30, l'edificio fu bombardato nel 1943 e rappresenta una triste pagina della seconda guerra mondiale in cui persero la vita molti fanciulli.

Negli anni seguenti il Palazzo fu ricostruito e svolse attività legate all'assistenza infantile.

Dopo essere stato sede della Facoltà di Ingegneria per più di un decennio tra gli anni '80 e '80, nel 2016 è stato inaugurato come Museo, a seguito dell'acquisto di ben 123 tele confiscate alla ndrangheta.



foto di Marco Costantino


I protagonisti della mostra permanente


Tra gli artisti del '900 presenti nelle sale ricordiamo: Giorgio De Chirico, padre della pittura metafisica, Carlo Carrà, esponente del movimento futurista, Lucio Fontana - creatore della corrente dello Spazialismo, Antonio Ligabue - tra i maggiori pittori e scultori del Novecento e Salvador Dalì, esponente di spicco del Surrealismo.


Per maggiori informazioni sulla collezione permanente, vi invitiamo a consultare la pagina della Città Metropolitana e scaricare la brochure.


28 visualizzazioni0 commenti