Elisa (25).jpg

News: scoprire il territorio

Novità escursionistiche, culturali, eventi ed iniziative del territorio

Incontro con Vito Teti

293169811_5912382358778936_418602041175596686_n.jpg

Questa sera, sabato 16 luglio, in Villa Comunale a Bovalino alle ore 21,30, Vito Teti sarà ospite del Caffè Letterario Mario La Cava con il suo ultimo lavoro "La restanza" pubblicato da Einaudi editore.
Dialogheranno con l'Autore Enzo Stranieri, Domenico Talia e Domenico Calabria.


Nel testo La Restanza l'Antropologo sviscera le motivazioni di partenze e ritorni sotto diversi punti di vista. Durante l'incontro verranno letti degli estratti del saggio. Non mancate!

 

Il cinema anche d'estate

CINE VITTORIA.jpg

Vi segnaliamo la rassegna di cinema realizzata da Cine Vittoria nella sede di Fondazione Zappia a Locri.
In locandina potrete trovare i dettagli dei vari spettacoli.
Un'ottima idea per rendere piacevole la visione di un film restando all'aria aperta!


 

I mosaici dell'Antica Kaulon

292239407_2828764777428724_1647842144909588412_n.jpg

Questo weekend un altro evento imperdibile per approfondire le radici storiche della Locride: domenica 10 luglio saranno visitabili gratuitamente presso il MAK - Museo Archeologico di Kaulon i mosaici della terme di Nannon con la riapertura della Sala dei draghi, dei delfini e dell'ippocampo.

Trovate altre informazioni sulla locandina!

 

Gli eventi di Luglio al Museo di Locri

museo.jpg

La programmazione del Museo e Parco Archeologico di Locri per il mese di luglio è variegata e vede come protagonisti diversi attori: sono coinvolti infatti università, associazioni ed altri enti del territorio.
Un esempio di buona pratica nella programmazione e nella valorizzazione delle eccellenze. In locandina trovate tutti i dettagli!

Al Museo per le Giornate Europee dell'Archeologia

Parco archeologico.jpg

Oggi vi parliamo di un evento che si snoda tra domani, venerdì 17 giugno, e lunedì 20 giugno.

Si tratta de Le Giornate Europee dell'Archeologia, organizzate dal Ministero della Cultura - Direzione Generale Musei e Direzione Generale Archeologia, belle arti e paesaggio.

Al Museo e Paro Archeologico Nazionale di Locri sono previsti appuntamenti dedicati sia alla cittadinanza e a chi ha voglia di lasciarsi affascinare dal patrimonio archeologico, sia da esperti del settore come operatori turistici e guide.

In locandina trovate tutti i dettagli!

La nuova edizione di un classico

286936669_5823841350966371_218930328776780755_n.jpg

Sabato prossimo, 18 giugno alle ore 18:30, presso il Caffè Letterario Mario La Cava si parlerà di uno dei testi classici della letteratura sull'emigrazione: Emigranti, di Francesco Perri.

Lo scrittore, nato a Careri, fu anche giornalista, antifascista e convinto meridionalista.

Nel 1928 il romanzo vinse il Premio Mondadori. Nel testo l'autore narrò un episodio fondamentale per parlare dei diritti della popolazione: la lotta dei contadini ex combattenti per la concessione delle terre demaniali

Il romanzo si inserisce nelle opere che trattano la questione meridionale, descrivendo i soprusi perpetrati a danno delle popolazioni in tutti i campi e la sottrazione delle terre demaniali che erano state considerate come possibilità di una rinascita agricola.

All'evento interverranno con Giulia Perri, presidente del Centro Studi Francesco Perri, lo scrittore Mimmo Gangemi, Luigi Franco, Direttore editoriale Rubbettino, il presidente del Caffè letterario "Mario La Cava" Domenico Calabria e la partecipazione in video di Antonio Tallura che leggerà alcuni brani del libro.

Conoscere una figura calabrese di spessore 

leporace_mag.jpg

Oggi pomeriggio - 25 Maggio - alle h 18 nello spazio culturale “MAG. La ladra di libri” di Siderno verrà presentato il libro “Giacomo Mancini. Un avvocato del Sud” (Luigi Pellegrini Editore, Cosenza). 

 

Il testo, scritto da Paride Leporace, narra di una figura politica molto importante per la Calabria: Mancini fu Ministro della Sanità  promuovendo la campagna vaccinale contro la poliomelite e  segretario del Psi dando voce a molte battaglie sui diritti civili. Finanziò librerie, fondò il Giornale di Calabria e lottò contro l’abusivismo edilizio.

L'autore Paride Leporace dialogherà con il Senatore della XIV legislatura Franco Crinò ed il giornalista Gianluca Albanese.

 

 

Il libro oltre a tratteggiare le caratteristiche dell'uomo politico, racconta una parte importante del ‘900 e dei primi anni 2000. Mancini che anche nella terza età si rivelò sindaco cosentino capace e lungimirante, ,mettendo al centro le tematiche di giustizia sociale.

Una buona occasione per approfondire la sua figura e un pezzo di storia italiana.

Un laboratorio residenziale a Camini

IMG-20220524-WA0010.jpg

Oggi vi parliamo di un seminario molto interessante per il recupero della tradizione musicale: si tratta de I cammini della Lira, un percorso laboratoriale sulla modalità turco - ottomana proposto da La Società della Lira in collaborazione con il Consorzio Musicisti Calabresi e l’Associazione AREASUD. Il laboratorio si svolgerà l'11 e il 12 giugno, presso gli spazi messi a disposizione dal comune di Camini.

 

L'obiettivo del percorso è la riappropriazione della cultura musicale. Il seminario si propone presentare uno tra i linguaggi musicali modali più importanti e più studiati, ovvero quello della grande tradizione che rimonta all’epoca d’oro dell’Impero Ottomano. I protagonisti del percorso saranno i musicisti Nagme Yarkin e Murat Yerden.

In questo primo appuntamento verrà fornito un quadro del sistema musicale della grande tradizione musicale turco-ottomana sia per quanto riguarda gli aspetti melodici che per quelli formali e ritmici. Verranno affrontati anche alcuni aspetti legati alle modalità di apprendimento più antiche di queste musiche basate sull’oralità. Verrà inoltre sviluppato un parallelo tra l’aspetto prettamente musicale e quello degli strumenti deputati ad eseguire il repertorio in analisi.

Per saperne di più visitate la pagina dedicata.

Musica e parole al Caffè Letterario 

280453046_5730510126966161_427996544256692384_n.jpg

Oggi vi proponiamo un evento organizzato da uno dei relatori presenti alla presentazione di Let's Ca. Si tratta del Caffè Letterario Mario La Cava, che organizza un concerto domenica 15 maggio, h. 18:30 presso la sua sede, a Bovalino. La performance "Tamburo è voce" è ideata e realizzata dal musicista Nando Brusco, impegnato nel campo della musica popolare con un percorso di studio sul tamburo rivolto alla ricerca della sua capacità evocativa, del suo suono, della sua voce. 

Per ulteriori informazioni contattate il Caffè Letterario!

Bentornato Museo di Locri!

MUSEO LOCRI.jpg

Siamo lieti di ospitare nelle nostre news sul territorio, la riapertura del Museo e Parco Archeologico di Locri.

La struttura ha subìto un lungo e complesso intervento di adeguamento sismico e celebra la riapertura con 3 giorni di eventi - da venerdì 13 a domenica 15 maggio.

Di seguito il programma dettagliato che coinvolge le varie espressioni territoriali: quella istituzionale, quella associativa e  la cittadinanza.

𝟭𝟯 𝗺𝗮𝗴𝗴𝗶𝗼

𝗼𝗿𝗲 𝟭𝟳.𝟬𝟬 Inaugurazione istituzionale (solo su invito)

𝟭𝟰 𝗺𝗮𝗴𝗴𝗶𝗼

𝗼𝗿𝗲 𝟭𝟬.𝟬𝟬_𝟭𝟮.𝟬𝟬_𝟭𝟲.𝟬𝟬_𝟭𝟴.𝟬𝟬 Narrazione guidata dell'allestimento

𝗼𝗿𝗲 𝟭𝟱.𝟯𝟬 "Il Museo incontra la comunità". La Direttrice Elena Trunfio incontra le associazioni del territorio

𝗼𝗿𝗲 𝟮𝟬.𝟯𝟬 Notte dei Musei: performance reading "Morgana e i miti dello Stretto" (preferibile la prenotazione)

𝟭𝟱 𝗺𝗮𝗴𝗴𝗶𝗼

𝗼𝗿𝗲 𝟭𝟬.𝟬𝟬_𝟭𝟮.𝟬𝟬_𝟭𝟲.𝟬𝟬_𝟭𝟴.𝟬𝟬 Narrazione guidata dell'allestimento

Per maggiori informazioni visitate i canali social del Museo e Parco Archeologico di Locri.

279809718_4449446985158992_1799678814935714122_n.jpg

50° anno dal ritrovamento dei Bronzi

Il Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria propone molte iniziative per il mese di maggio sia in presenzia che online. Il programma include attività didattiche, conferenze e ingressi speciali al Museo.

Di seguito alcune informazioni legate agli orari di apertura per partecipare al ricco calendario.

Il Museo è aperto da: martedì alla domenica con orario no- stop dalle 9.00 alle 20.00 con ultimo ingresso alle 19.30.

Il mercoledì si prevede una riduzione del biglietto di ingresso

Primavera d'arte al cinema

IMG-20220429-WA0007.jpg

L'associazione culturale Tabula Rasa presenta una rassegna cinematografica per i mesi di Maggio e Giugno in collaborazione con il Cinema Vittoria di Locri. Le proiezioni sono iniziate il Primo maggio e termineranno il 26 giugno, con un calendario ricco di pellicole dedicate a grandi artisti specifici o che trattano il tema dell'arte.

Per ulteriori informazioni, contatta l'associazione!
 

Ritornano le domeniche gratuite al museo

277169687_310263831198765_6637299893325173077_n.jpg

Ritorna l'iniziativa del Ministero della Cultura "Io vado al Museo - Domenica al Museo" che consente di visitare gratuitamente i musei e le aree archeologiche statali ogni prima domenica del mese. Il prossimo appuntamento previsto è per il 3 aprile!

Nel territorio della Locride, potrete visitare il Parco Archeologico di Locri e il Museo del Territorio di Palazzo Nieddu.
Perché in fondo,  per esplorare non è necessario essere turisti!

 

Presentazione sportello antiviolenza 

images.png
La conoscenza del territorio passa soprattutto per il sociale e per l'incremento di servizi a favore di chi è in situazioni di difficoltà.
Oggi, giovedì 17 marzo 2022 alle h 16:30 presso il castello feudale di Ardore Superiore verrà presentato uno sportello antiviolenza, gestito dalla "Piccola Opera Papa Giovanni". 


Piccolo passo verso una maggiore consapevolezza del fenomeno in un territorio dove denunciare è spesso difficile.

La Calabria delle donne

275504972_5562910393726136_1436348168028758339_n.jpg
"La Sicilia e la Calabria delle donne", è un evento importante per la riflessione sul ruolo delle donne nella letteratura.
In un passato non troppo lontano le scrittrici hanno fatto molta fatica ad emergere e ad essere ricordate, motivo per il quale nasce il progetto che vuole far luce sulla loro importanza.
Lo scorso 7 Marzo l'evento è stato presentato nella sala stampa di Palazzo Montecitorio.
Sabato 12 Marzo sarà possibile partecipare ad un incontro al Caffè Letterario Mario La Cava in cui si parlerà della figura e l'opera di Marianna Procopio, madre dello scrittore.
Saranno presenti diverse personalità tra cui la scrittrice Giusy Staropoli Calafati che di recente ha pubblicato il romanzo Terra Santissima, edito da Laruffa Editore.

 

L'8 Marzo al Museo

275053567_297677115790770_5697754408236658064_n.jpg
Domani, in occasione della Festa della Donna, sarà possibile per le donne visitare gratuitamente il Museo e il Parco Archeologico di Locri.
Una buona motivazione per vivere una giornata storica importante anche attraverso la visione di figure femminili rappresentate nel passato. Un esempio ne è la figura  che vedete in foto: una divinità con corpo del tipo "a leggio", risalente al VI sec. a.C. del Santuario della Mannella.

Per maggiori informazioni sugli orari visitate il sito ufficiale.

 

L'8 Marzo visto dagli occhi dei ragazzi

img9.jpg
Domani, in occasione della Festa della Donna, gli alunni dell'Istituto superiore Oliveti Panetta, presentano un evento presso il Teatro del Palazzo della cultura del Comune di Locri.
Si tratta di un'occasione per riflettere sul significato della festa attraverso l'arte nelle sue varie forme d'espressione. 



 

Un prestigioso Premio Letterario

274916365_5536064339744075_6315309872334461629_n.jpg
Vi sono eventi che elevano un territorio sia per la qualità con cui vengono organizzati e pensati, sia per le personalità a cui vengono intitolati. Questo è il caso di Mario La Cava, scrittore della Locride nato a Bovalino che ha tenuto fede agli ideali della sua terra, ritornandovi con convinzione come scelta di vita. 

Sabato prossimo, 5 marzo, presso la Sala Consiliare del Comune di Bovalino alle ore 11:00 si terrà la conferenza stampa del Premio Mario La Cava durante la quale verranno annunciati i finalisti che concorrono per il premio di quest'anno.
Il Premio La Cava è promosso e organizzato dal Comune di Bovalino in collaborazione con il Caffè letterario Mario La Cava.
La giuria, composta da professori universitari, scrittori e personalità istituzionali, ha selezionato 15 opere di narrativa pubblicate tra Agosto 2020 e Settembre 2021.
L'evento è giunto alla quinta edizione e vede concorrere:


- Ritanna Armeni, Per strada è la felicitàPonte alle grazie
- Pierluigi Battista, La casa di Roma La nave di Teseo
- Giosuè Calciura, Io sono Gesù - Sellerio
- Maurizio Fiorino, Macello - edizioni e/0
Mimmo Gangemi, Il popolo di mezzo - PIEMME
- Fabio Genovesi, Il Calamaro gigante - Narratori, Feltrinelli
- Tommaso Giani, I tuoniPonte alle grazie
- Fabio Guarnaccia, Mentre tutto cambia - Manni
- Lou Palanca, Padre vostroRubbettino
- Michele Mari, Le maestose rovine di sferopoli - Einaudi
- Romana Petri, Cuore di furiaMarsilio Romanzi
- Mirella Serri, Claretta L'Hitleriana - Longanesi
- Maurizio Torchio, L'invulnerabile altroveEinaudi
- Valeria Usala, La rinnegata - Garzanti
- Alessandro Zaccuri, La quercia di bruegelAboca

La premiazione finale si svolgerà ad Aprile 2022.


 

Un fermo NO alla guerra

274865654_504735507680177_961371711986773850_n.jpg

IIllustrazione di Roby il pettirosso

La condizione di incertezza socio politica nella quale ci troviamo rende necessario porre una riflessione sul piccolo ma importante ruolo ricoperto da chi - come noi di Let's CA - ha a cura il territorio e la sua rivalutazione.

Per far in modo che ciò avvenga, gli ideali di rispetto, pacifica convivenza e mutuo apprendimento sono irrinunciabili.

Ci uniamo pertanto alla ferma condanna della situazione presente in Ucraina e invitiamo alla partecipazione della veglia in programma per il prossimo mercoledì 3  Marzo, presso la Cattedrale di Locri.


 

Una Femmina: il cinema calabrese in Calabria

Immagine 2022-02-25 175443.png
Domani, sabato 26 Febbraio presso il Cinema Vittoria di Locri si terrà l'incontro con parte del cast del film "Una Femmina", per la regia di Francesco Costabile. La pellicola è stata presentata nella sezione Panorama del Festival del Cinema di Berlino 2022

Il regista - al suo esordio sul grande schermo - si è diplomato al Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma.

L'occasione per dar voce ad un conterraneo che s'inserisce nel filone di film calabresi nati negli ultimi anni.

Il piacere del teatro

273791052_1000151937266399_2161454700200897274_n.jpg
Se l'attrattività di un territorio passa anche dalla sua offerta culturale, oggi ci spostiamo di qualche chilometro rispetto al nostro solito "raggio d'azione" per parlare di un valido evento teatrale: presso l' Auditorium Comunale di Polistena la Compagnia Dracma porta in scena "Un uomo a metà".

Lo spettacolo narra la storia di Giuseppe, un rappresentante di articoli religiosi, che con un matrimonio alle porte si interroga sulla libertà dell'individuo a partire dalla scoperta della sua impotenza.
Portato in scena con acuta ironia dal pluripremiato Gianluca Cesale, (con la regia di Roberto Zorn Bonaventura) lo spettacolo utilizza l’impotenza sessuale sia come metafora dell’impotenza a vivere sia come grimaldello per svelare le mille ipocrisie della nostra società.
Per informazioni su costi e biglietti contattate la compagnia!

 

Scegliere dove vivere

L'associazione "Angela Serra" - sezione Locride compie un passo importante per rendere vivibile il nostro territorio: la proposta di un progetto per realizzare all'interno dell'Ospedale di Locri un'area da circa 1000 mq da mettere a disposizione del reparto di oncologia.

Il progetto prevede che la stessa associazione si faccia carico delle spese attivando una campagna di raccolta fondi nella comunità della Locride affiancata dal supporto di conterranei dai volti noti. 

L'obiettivo è la riduzione del "turismo sanitario", concetto purtroppo caro alla nostra terra.

Un'iniziativa simbolica è stata già realizzata con una donazione di un euro e la realizzazione di un cartellone pubblicitario in cui ogni donatore ci ha "messo la faccia" attraverso una foto. Questo perché si parte sempre dall'esigenza espressa dalla comunità. 

La sezione Locride di "Angela Serra" è incarnata nella figura di Attilio Gennaro, un medico originario di Marina di Gioiosa Ionica che crede nel progetto da tempo e che mette il suo impegno affinché esso possa realizzarsi, accompagnato in questo percorso dal primario del reparto di Oncologia dell'Ospedale di Locri.

Insieme possiamo decidere dove curarci, e quindi dove vivere.
26 gennaio

Il ritrovamento dei Bronzi di Riace compie 50 anni



L' Associazione Italiana Cultura Classica - sezione Locride (AICC) festeggia i 50 anni dal ritrovamento delle due mitiche statue. 
La professoressa Maria Caterina Aiello, presidente della sezione, ha organizzato un incontro a cui partecipano importanti personalità esperte di arte antica: Daniele Castrizio, professore ordinario di Numismatica presso il Dipartimento di Civilità Antiche e moderne dell'Università di Messina e Paola Colace, professoressa ordinaria di Filologia Classica presso lo stesso dipartimento.

La conferenza si terrà sulla Piattaforma Meet il 26 gennaio alle h 17.00.
Per seguirla potete visitare il link 

Cenni storici

Realizzati presumibilmente intorno alle metà del V secolo a.C., sono considerati tra le testimonianze dirette dei grandi maestri scultori dell'età antica. Le statue furono ritrovate nell'agosto 1972 nella località Porto Forticchio di Riace Marina e ripescate in maniera fortuita, senza adeguata attrezzatura.

I cosiddetti "giovane" e "vecchio" vennero restaurati per la prima volta tra il 1975 e il 1980 a Firenze, per poi continuare tra il '92 e il '95 a Reggio Calabria. L'ultima parte del restauro si concluse nel 2013 presso la sede dei Consiglio Regionale. 
Le statue sono state riportate al Museo di Reggio Calabria il 12 dicembre 2014.

Si tratta di due statue di bronzo, con particolari in argento, calcite e rame. Le opere raffigurano un oplita (Bronzo A) e un re guerriero (Bronzo B).
Furono realizzate ad Argo, nel Peloponneso, probabilmente per mano del medesimo Maestro e furono già esposte in passato, come testimoniano la presenza di un basamento di piombo posto al di sotto dei piedi dei due guerrieri e i danni causati al braccio del bronzo B.

Non perdete questo interessante evento dedicato alla nostra storia!

Prevenzione e raccolta fondi

5 dicembre
Una notizia molto importante per il territorio e per l'impatto che può avere sulla salute dei cittadini; oggi vi parliamo dell'Associazione Angela Serra - sezione Locride, che organizza per domenica 5 dicembre a Siderno una giornata dedicata alla prevenzione dei tumori alla mammella. 

La giornata è organizzata in vari momenti:
- La mattina sarà possibile eseguire dalle h 08.30 lo screening gratuito (previa prenotazione). Inoltre, ci saranno due eventi dedicati allo sport: alle h 09:00 si può partecipare ad un Fitwalking, mentre alle 09:50 ad una lezione di Step.

- Nel pomeriggio, dalle h 18.00 in poi si esibiranno gli artisti della zona, disposti in varie postazioni dislocate sul Corso della Repubblica di Siderno: qui sarà possibile effettuare delle donazioni dedicate al progetto di riqualificazione della UOC - Oncologia di Locri.
Alle 21,00 in Piazza Portosalvo sarà presentato il suddetto progetto, di grande rilevanza per un territorio come la Locride fortemente privato di servizi sanitari.
La giornata si concluderà con un concerto dedicato alla raccolta fondi.


Per maggiori informazioni su contatti, artisti aderenti e associazioni partner, trovate di seguito la locandina.
 
Evento 5 dicembre.jpg

Let's CA va in onda!

2 dicembre
Ciao a tutti! Giovedi 2 dicembre Let's CA sarà  in onda su Radio Venere (FM 98.00) alle h 10.30!
Se siete curiosi di sentire com'è nato il progetto e dove vorrebbe arrivare, ascoltateci! Per farlo funzionare abbiamo bisogno dell'aiuto di tutti!
Se ve lo siete perso, potete riascoltare l'intervento a questo link.

https://www.radiovenere.net/attualita/9135/il-podcast-a-meta-mattina-podcast-gli-interventi-filippo-musitano-assessore-comu?fbclid=IwAR3Xap_tu-Di3F8MRc0tzWCgaHiTxlSxmb8S_2bJl71j-UluqUCcjd2LmuE

 

Esplorando tra borgo e mosaici

28 novembre
Domenica prossima - 28 novembre - potrete partecipare alla visita di Casignana, organizzata in due parti: la prima dedicata alla visita del vecchio borgo; la seconda alla scoperta dei mosaici della "Villa di Casignana".
L'impianto originario della Villa Romana risale al I secolo d. C. e la sua scoperta avvenne nel 1963 in occasione dei lavori per la costruzione di un acquedotto sulla statale 106

Nella locandina trovate i contatti degli organizzatori a cui rivolgervi per ulteriori informazioni e prenotare la vostra visita!
257419858_302409448553909_6672791414039444616_n.jpg

Natura e memoria

21 novembre
Ci spostiamo leggermente dai confini della Locride per avvicinarsi alle Serre e suggerirvi un trekking a Nardodipace che unisce storia del territorio e cultura, in programma per il 21 novembre.
Gli obiettivi della passeggiata sono anzitutto la conservazione della memoria storica, in concomitanza con l'anniversario di un'alluvione avvenuta 70 anni fa che distrusse abitati e provocò un grande esodo.
A questo si aggiunge la volontà di conoscere quei boschi e quelle pietre che continuano ad esserci e che ci aiutano a riflettere sul futuro. 
Nella locandina trovate dettagli per la prenotazione, che è possibile fino a sabato 20.
Nardodipace Trekking Stilaro.jpg

Riscoprire il contatto con la natura

7 novembre

Il 7 novembre potrete partecipare ad un'esperienza unica nella foresta di Faggi Maestri di Valle Scura, a Gambarie, in Aspromonte.

L'evento è stato curato ed organizzato da Serena Palermiti - geologa ed interprete ambientale.

Si tratta di un percorso finanziato dal Comune di Santo Stefano d'Aspromonte ed adatto a tutte e tutti. L'itinerario è facilmente raggiungibile e vi permetterà di entrare in contatto e riconnettervi con gli elementi della natura, camminando a piedi nudi.

Per maggiori informazioni trovate nella locandina i contatti.

247864295_10224550808229450_7709250621630502500_n.jpg

La cultura del cibo

22 ottobre

Questo pomeriggio negli spazi di "Mag - Ladra di Libri" alle h 17:30 verrà presentato "Cibo e tradizione. Il gusto che ci lega agli antenati locresi", un libro scritto da Laura Delfino, Rossella Agostino e Antonella Ursino ed edito da Laruffa. 

Poiché Let's Ca si occupa di territorio, è nostro intento promuovere iniziative come queste, in cui si va alla ricerca delle radici culturali, in questo caso culinarie, per scoprire abitudini di un tempo e influenze sui nostri modi di intendere il cibo e la ritualità della sua preparazione.

CIBO E TRADIZIONE.jpg

Celebrazione del Sommo Poeta

23 ottobre
Bova Dante.jpg

Il Comune di Bova in collaborazione con Poste Italiane e l'Istituto Superiore Euclide celebra Dante Alighieri a 700 anni dalla morte con un evento incentrato sulla lettura della Divina Commedia.

EVENTO RIMANDATO CAUSA PREVISIONI

Trekking urbano a Camini

23 e 24 ottobre
CAMINI.jpg

Il Comune di Camini, presente tra coloro che patrocinano Let's' CA, organizza per il 23 e 24 Ottobre una visita al borgo in modalità escursione.
L' evento sarà guidato dall'Associazione Trekking Stilaro che condurrà i partecipanti tra le vie di un borgo che sul modello Riace accoglie sin dagli anni '90 cittadini extracomunitari, facendo rivivere antichi mestieri grazie al loro lavoro.

Il programma è suddiviso in due giornate e prevede un pernottamento sabato 23 nel borgo di Camini.

 
1. La prima giornata è dedicata all'esplorazione del borgo, compresa di visita al laboratori artigianali e si concluderà con una cena multietnica
 
2. La seconda giornata è incentrata sull'escursione nel canyon  del vallone "Bavolungi".

Giornate FAI d'Autunno

16 e 17 ottobre

Le giornate FAI previste per il 16 e 17 ottobre quest'anno vedono come protagonisti due dei borghi storicamente più significativi della Locride e dell'Area Grecanica: Bova e Gerace.
Per info e prenotazioni visitate il sito ufficiale del FAI.

 

Giornate FAI.jpg

Acquistare i prodotti del territorio

NB L'evento è stato posticipato al 30 e 31 ottobre

30 e 31 ottobre
mercatino.jpg

Al museo coi Nonni

Per i più piccoli

In occasione della festa dei nonni del prossimo 2 ottobre, il 1° ottobre sarà possibile visitare gratuitamente Palazzo Nieddu del Rio
Un'occasione di cresciuta e scoperta per i bambini e di condivisione coi più piccoli di esperienze già vissute per i nonni.

Per informazioni rivolgersi ai contatti in locandina!

 

243525338_387595816205704_2750261009505031257_n.jpg

I prossimi appuntamenti autunnali

Dal 10 ottobre al 14 novembre

La stagione autunnale comincia con diverse escursioni culturali alla scoperta dei borghi, concentrati tra la Locride ed area Grecanica. Di seguito la locandina in attesa di ricevere altre informazioni!

 

IMG-20210915-WA0005.jpg

Un libro sull' Aspromonte

Today
il fago.jpg

Lo spazio culturale MAG - Ladra di Libri, organizza la presentazione de "Il Fago" secondo romanzo di Paolo Fragomeni, edito da Radici Future, Bari, presso il Largo San Nicolello di Caulonia. 
L'incontro con l'autore avrà inizio alle h 18 ed è patrocinato dal Comune di Caulonia.

Il titolo del libro s'incentra sul Faggio (detto appunto Fago), elemento naturale attorno al quale si diramano le vicende del racconto. Un libro adatto a chi vuole esplorare anche con l'immaginazione l'Aspromonte.


 

Uscite cinematografiche: Il buco di Michelangelo Frammartino

1 ottobre
buco-poster_jpg_960x0_crop_q85.jpg

Uscito nelle sale lo scorso 23 Settembre e ispirato ad una storia vera, Il buco è un film che ha dell'incredibile per le condizioni avventurose nelle quali è stato girato.
S'ispira ad un evento accaduto nel 1961 quando un gruppo speleologico milanese formato da 12 esperti, decise di sfidare la natura e la verticalità montuosa, alla scoperta di un territorio misterioso e in parte sconosciuto, nel Pollino. in Calabria.
Il buco rappresenta l’Abisso del Bifurto, una grotta profonda 687 metri nel cuore ruvido del Pollino calabrese.
Il film è stato definito dallo stesso Frammartino come "un viaggio nell'ignoto" poiché la macchina da presa è scesa a 400 mt di profondità. Un film che si spinge oltre la percezione dell'occhio umano, agreste e sofisticato allo stesso tempo.



Viste le origini genitoriali di Caulonia, Paese che ha ringraziato durante la premiazione alla Mostra del Cinema di Venezia, il regista presenterà il film venerdì prossimo - 1 ottobre - presso il Cinema Vittoria di Locri, sala blu.

Appuntamenti teatrali

Dall'11 al 16 settembre

Inizia questo weekend e continua la prossima settimana la messa in scena di due spettacoli teatrali dei classici della letteratura, Tieste e Fedra.
Le location scelte per le esibizioni sono la Fondazione Zappia di Locri e il Teatro del Castello di Roccella.  Di seguito il calendario:

  • 11 Locri - Fedra

  • 12 Roccella - Fedra

 

  • 15 Locri - Tieste

  • 16 Roccella - Tieste


 

Screenshot_20210912_143747.jpg
Screenshot_20210912_144557.jpg

Manutenzione del patrimonio locale

La cornice della Fondazione Zappia quest'anno è stata riaperta al pubblico e utilizzata per eventi culturali. 
Parlare di territorio significa considerare la manutenzione dello stesso anche dal punto di vista architettonico.
La serata di domani sarà un'occasione per fare il punto sullo stato dell'arte.

3 Settembre
Immagine 2021-09-02 170558.jpg
28 Agosto
31 Agosto

Mostra fotografica sull'Aspromonte

IMG-20210826-WA0016.jpg

Musica Classica nel borgo di Gerace

28 Agosto
29 Agosto

Il Comune di Gerace, assieme all'Associazione culturale Magna Grecia Bovalino e all'Associazione culturale Anfiteatro ha stilato il calendario di Magna Grecia Festival, giunto alla XIX edizione.
Si tratta di concerti di musica classica che si tengono negli ultimi due weekend di agosto: 20/21 agosto e 28/29.


I prossimi appuntamenti si svolgeranno Piazza delle tre Chiese e avranno come protagonisti due diversi strumenti: 

  • 28 Agosto, Chitarra.

 

  • 29 Agosto, Pianoforte.


 

magna grecia evento Gerace.jpg
23 Agosto
30 Agosto

Visita ai mosaici dell'antica Kaulon

Il Museo Archeologico di Monasterace (MAK) propone delle visite guidate alla scoperta di importanti mosaici.
L' evento è suddiviso in 3 giornate (la prima si è tenuta ieri - 18 agosto) e vede la partecipazione di archeologici esperti come la prof.ssa Iannelli e il prof. Cuteri che accompagnano i visitatori.


Le sale in oggetto sono: Sala dei Draghi, Delfini e Ippocampi,

La prenotazione è obbligatoria e i biglietti possono essere acquistati esclusivamente online visitando la sezione eventi del sito: https://eventi.museoarcheologicomonasterace.it/ 

KAULON.jpg

A spasso nella storia:
Ciclo di visite ArcheoClub Locri

IMG-20210727-WA0003.jpg
28 Luglio


Chi ama il territorio della Locride conoscerà l'importanza di Locri Epizefiri, una delle colonie più importanti della Magna Grecia, e il patrimonio storico da lei ereditato, ancor oggi tangibile grazie al Parco Archeologico.

L' Archeoclub sezione Locri è una realtà attiva sul territorio da anni che si pone come obiettivo di rendere la visita archeologica un'esperienza di socializzazione, nella consapevolezza che un bene culturale per essere tutelato deve appartenere a tutti.

Il tema dell'appartenenza condivisa e del riconoscimento identitario del patrimonio può essere realmente perseguibile abbattendo la distanza tra letteratura scientifica e divulgazione.

La "passeggiata" nasce in risposta a questo bisogno e concede di colmare questa distanza anche fisicamente tra il fruitore e il bene culturale. 

Il primo degli incontri si terrà domani - 28 luglio - alle h. 18. Trovate nell'immagine qui su i dettagli per procedere con la prenotazione!

 

Let's Ca on the road

Buone pratiche dal territorio


In collaborazione con il Comune di Locri e l'Associazione Boschetto Fiorito Slow Tourism.

Abbiamo creato un semplice volantino che è un esempio di collaborazione positiva tra enti di diversa natura che si uniscono per raccontare il territorio in maniera completa e univoca.

Grazie al QR code potrete visionare i percorsi disponibili e le altre informazioni culturali e storiche contenute nel sito in maniera semplice ed intuitiva . Con l'aiuto delle guide di Boschetto Fiorito potrete inoltre vivere l'esperienza del cammino in maniera diretta..

Potete trovarlo presso gli stabilimenti balneari del Comune di Locri!
 

 

214572148_10226070052205915_5897172610858371268_n.jpg

Il Sentiero Italia CAI

SENTIERO CAI.png
6
days
CAI- Sezione Aspromonte (RC)

Il Club Alpino Italiano Sezione Aspromonte di Reggio Calabria promuove un trekking di 6 giorni, in programma dal 28 giugno al 3 luglio 2021 sulla zona interessata che fa parte del Sentiero Italia
Cos'è Il Sentiero Italia CAI? Si tratta di un percorso tracciato dal CAI che attraversa l'intera Penisola, per un totale di 700 km suddivisi in oltre 500 tappe.

Durante il percorso organizzato dalla Sezione Aspromonte, verranno esplorate le sette tappe di competenza della Sezione “da Reggio Calabria al Passo della Limina”.

Inoltre, le tappe saranno percorse in senso inverso, partendo dal Passo della Limina giorno 1 luglio fino a Reggio Calabria (5 luglio),

Di seguito le tappe programmate con relativo pernottamento

 
1 luglio - Passo della Limina – Passo del Mercante (pernotto a Canolo Nuovo)
2 luglio – Passo del Mercante – Zervò (pernotto a Zervò)
3 luglio variante - Zervò – Polsi (pernotto al Santuario di Polsi)
4 luglio – Polsi – Gambarie (pernotto a Gambarie)
5 luglio – Gambarie – Reggio Calabria

Per prenotazioni: contattare il CAI visitando la pagina  ufficiale.

Stratificazioni Festival
Aspromonte con vista Ionio

118267685_3166953193373156_4750524553471402020_n.jpg
Dal 26 Luglio
Festival di Musica e Letteratura - Sant'Agata del Bianco (RC). Foto dell'edizione 2020

Immaginate di trascorrere delle serate di musica e letteratura e avere alle spalle montagne in cui la vegetazione brulla si alterna a fitti boschi. 
Se poi decideste di rivolgervi verso di loro per ammirarle, alle vostre spalle ci sarà il Mar Ionio. Potrete osservarlo lungo tutta la porzione di orizzonte di visibile.

Ci troviamo a Sant'Agata del Bianco, in Località Campolico, poggiati su rocce aspromontane a respirare monti e musica con un'organizzazione che rispetta totalmente il territorio.

Questo Festival Magico avrà luogo anche quest' anno a Sant'Agata del Bianco, grazie al lavoro di molti. Il Festival sarà ad ingresso completamente gratuito che merita ogni forma di sostegno e partecipazione possibile.


In attesa di parlare di quest'incredibile esperienza umana e sensoriale con chi l'ha vista nascere e realizzarsi, trovate qui il link della scorsa edizione con le performance degli artisti.